Nidi, Infanzia, Primaria

san domenicoDa molti anni collaboro come consulente in nidi e scuole dell’infanzia  e conduco corsi di formazione per insegnati della scuole primarie di Padova e provincia con l’obiettivo di lavorare insieme per creare il Benessere dei bambini.

Un benessere fatto di attenzioni per le persone (docenti, personale, volontari…), nella logistica, nelle scelte e nelle modalità organizzative, nella qualità delle proposte, nella formazione dei docenti e del personale.

Da novembre 2015 sono diventata anche coordinatrice part-time della Scuola dell’Infanzia Maria Bambina di Calcroci di Camponogara. Esperienza, questa, che mi permette di integrare le mie competenze di consulenza con gli aspetti più concreti e quotidiani della complessità della vita di una Scuola dell’Infanzia.

In particolare mi occupo di:

Attività rivolte all’organizzazione:infanzia

  • procedure di Accreditamento di Nidi e Centri Infanzia (Nido di San Giorgio in Bosco “Le Coccinelle” 100%; Centro Infanzia “M. Montessori”  di San Domenico di Selvazzano 100%);
  • osservazione delle dinamiche organizzative, educative e didattiche e analisi dei fabbisogni organizzativi, educativi e didattici della struttura;
  • individuazione delle criticità e dei punti di forza, supporto alla dirigenza per l’attivazione dei strategie migliorative del servizio, una sorta di “Gordon Ramsei” delle scuole dell’infanzia e dei servizi per l’infanzia =);
  • formazione del personale docente e ausiliario su temi organizzativi e pedagogici;
  • progettazione di percorsi formativi per le insegnati mirati alla crescita delle competenze professionali  anche con l’ausilio di finanziamento;
  • incontri individuali e di gruppo con i genitori e formazione dei genitori;
  • sportello insegnati.

Attività rivolte ai bambini:

  • osservazione delle dinamiche del bambino in sezione e nell’ambiente scolastico su segnalazione e richiesta della scuola e/o dei genitori;
  • analisi PAD (Potenzialità, Abilità, Disponibilità) rispetto agli apprendimenti, al comportamento e alle dinamiche di relazione,  anche con l’ausilio di test, questionari e griglie di osservazione;
  • interventi di aiuto individuali e/o nel gruppo sezione

IMG_5715Insegnati della Scuola Primaria

  • formazione su tecniche e strategie mi facilitare l’apprendimento della letto-scrittura con tecniche attive.
  • Condivisione di percorsi individuali.